È in partenza la nuova ricerca Eumetra MR sulla Generazione Z

Il mondo è cambiato, sta cambiando, cambierà…

È quello che sentiamo dire sempre più spesso, con preoccupazione e disincanto crescenti.

Ma quanto di queste affermazioni è da ricondurre alla consuetudine di guardare alle generazioni future con malcelata nostalgia per quelle passate, ovvero per noi stessi, e quanto invece corrisponde a verità? Quali sono esattamente i confini di questo cambiamento e chi ne è portatore? E quale impatto ha sul mondo dei consumi? Il valore e l’immagine di marca, per noi capisaldi intoccabili, hanno e avranno ancora significato?

Per prepararci ai clienti di domani abbiamo iniziato ad osservare la Generazione Z, quella dei nati tra il 1995 e il 2012, che ha imposto la prima vera rottura degli ultimi decenni.

Lo abbiamo fatto partendo dalla vasta letteratura sull’argomento, e dalla nostra indagine «Benessere», che fotografa gli scenari in atto in Italia. Ci siamo posti, soprattutto, una domanda concreta, per puntare ad una risposta che permettesse di utilizzare operativamente le conoscenze acquisite: «Il paradigma di consumo basato sulla forza della marca e su una comunicazione prettamente televisiva, può reggere a generazioni che non guardano più la TV?»

Fonte: Benessere 2017 – Eumetra MR (base casi n. 3.016 – frequenza media settimanale)

Caratteristiche della Generazione Z

Nettamente diversa dalle generazioni che l’hanno preceduta. Nata nell’era digitale, con gli anticorpi per sopravvivere in un contesto di crisi. Individualista, ma connessa ai social, dotata di spirito imprenditoriale, ma sensibile ai temi sociali.  Disintermediata rispetto ai media tradizionali, difficile da catturare e da decifrare. Questi sono in sintesi i tratti principali della Generazione Z.

Gen Z e comportamenti di acquisto: se non è la marca, il driver qual è?

Ma tutto questo è abbastanza per farne un vero punto di rottura per molti dei paradigmi di consumo ai quali siamo abituati, primo fra tutti il panorama di percezione e il valore di marca?

E se è così, quali sono allora i criteri di scelta e di acquisto dei ragazzi che oggi hanno dai 15 ai 23 anni, e che un domani molto prossimo saranno i clienti su cui dover contare appieno?  Se non è la marca, il driver qual è?

Come procedono quando scelgono una bibita, una confezione di biscotti, e poi via via fino ad arrivare a scelte di peso, come quella di un’automobile? Cosa cercano in un’esperienza? E quanto sono omogenei o differiscono tra loro, magari proprio dividendosi ulteriormente per classi d’età?

Fonte: Benessere 2017 – Eumetra MR (base casi n. 3.016 – valori %)

Osservarne oggi in profondità atteggiamenti e comportamenti è fondamentale per comprendere il mondo che verrà ed attrezzarsi per esserne partecipi.

A questa esigenza risponde “Immagine e Valore di marca per la Generazione Z”, la nuova multiclient Eumetra MR, a breve in partenza.

Per maggiori informazioni: info@eumetramr.com